Fratelli e Sorelle

E’ un’iniziativa rivolta a giovani tra i 16 e i 25 anni che abbiano fratelli o sorelle con problemi di salute mentale o difficoltà emotive. Per chi cerca uno spazio in cui capire e sentirsi capito, dove portare le proprie domande e dare le proprie risposte confrontandosi con chi condivide la stessa esperienza, senza temere giudizi.

Alcuni studi hanno rilevato come la figura dei fratelli venga spesso esclusa dagli interventi rivolti ai familiari, perché non riconosciuta come “entità” specifica. In adulti con disagio mentale una relazione fraterna positiva è associata ad una migliore qualità della vita ed è predittiva di una buona aderenza alla cura nel lungo termine. I fratelli e le sorelle sembrano poter svolgere un ruolo attivo nel promuovere il funzionamento sociale di giovani che soffrono di disagio psichico. Tuttavia pochissime iniziative rivolte a fratelli e sorelle di giovani con disagio mentale sono state realizzate.

Ridurre attraverso un intervento mirato il di stress provocato da un fratello affetto da un disturbo mentale e promuovere il benessere psicologico di fratelli e sorelle al fine di ristabilire una relazione positiva e di sostegno reciproco. 

Il progetto considera come popolazione target fratelli e sorelle tra i (16 e i 25 anni) di giovani con problemi di salute mentale e si propone di erogare interventi di psico educazione in un contesto di supporto tra pari. L’iniziativa prevede riunioni periodiche di gruppo (6-8 persone) della durata di 2 ore, per 8 -12 mesi.